Per iniziare a conoscere le novità che ci riserva la sezione T-Tour dell’Internet Festival 2013 – un programma di iniziative che lo scorso anno ha fatto registrare il tutto esaurito – abbiamo deciso di incontrare Xenia Fosella, coordinatrice di questa area tematica, per scoprire qualche curiosità da non lasciarsi sfuggire.

Intervista di Anna D’Amico

Vuoi descriverci in dettaglio le sezioni di cui si compone quest’area del Festival?

Sostanzialmente si tratta di due gruppi di proposte: il T-Tour 4Experts raccoglie incontri dedicati a chi è già in possesso di una conoscenza approfondita della Rete e dei suoi aspetti collaterali; il T-Tour Educational & 4All è un programma di eventi formativi “aperti”, adatto ad un pubblico di qualsiasi età e livello di conoscenza.

Gli eventi Experts saranno tutti al Palazzo dei Congressi da giovedì mattina a sabato pomeriggio; il T-TourEdu&4All, che chiuderà l’edizione con gli eventi speciali di domenica 13, si divide tra due location cittadine: La Limonaia e la Leopolda.

La Limonaia di Palazzo Ruschi ospiterà proposte dedicate a insegnanti, studenti universitari, istituzioni e imprenditori, ma troveranno pane per i loro denti anche “smanettoni”, appassionati e semplici curiosi.

La Stazione Leopolda sarà invece l’incontrastato regno dei nativi digitali. Un ricco ventaglio di proposte dai sei anni in su accoglierà scuole di ogni ordine e grado, i bambini e le loro famiglie, e chiunque abbia voglia di conoscere qualche segreto in più su web e tecnologia, partecipando a un tutorial o a una conferenza interattiva.

Attenzione però a non considerare le location come ambienti chiusi o strettamente definiti. Uno studente delle scuole superiori, ad esempio, potrà trovare interessanti i tutorial ospitati nella Limonaia; mentre incontri, giochi e conferenze interattive che si svolgeranno alla Leopolda potranno essere avvincenti anche se non si è più ragazzini.

Game conference, laboratori, workshop formativi e persino mostre: quale sarà il filo rosso che unirà gli appuntamenti in programma?

Internet è come un mare infinito in cui immergiamo ogni giorno, quasi senza pensare: usiamo Facebook, inviamo email, cerchiamo una canzone su YouTube o una notizia su Google. Ma siamo sicuri di conoscerlo veramente?
Le proposte di T-Tour hanno come obiettivo proprio quello di far conoscere le risorse e le tecnologie legate alla Rete, promuovendone, soprattutto, un utilizzo più consapevole.

Vuoi segnalarci qualche curiosità in programma da non farsi scappare?

Il programma è ricco di eventi interessanti per tutti i gusti e tutte le età: scegliere è davvero difficile!

Gli eventi Expert faranno la felicità dei cultori del web e dell’informatica, a partire da un workshop di un giorno intero dedicato all’interazione linguistica tra uomo e macchina oppure ad Arduino, passando per gli incontri su robotica e motori di ricerca, sino ad arrivare a trattare temi come biomedicina, diritto e linguistica. Ma su questi eventi rimando ad un approfondimento “expert” per l’appunto!
Tra gli Edu&4All ci saranno tutorial su programmazione, fotografia digitale, grafica, sicurezza informatica, trashware, e-commerce, editoria, tools e app gratuiti per migliorare studio e lavoro; ma si parlerà anche di genetica e archivi digitali, illustrazione, stampanti 3D; e poi avremo laboratori di robotica, giornalismo, geografia, letteratura; infine sfide a colpi di bit e tornei a squadre dei giocatissimi Ruzzle e Quizcross – validi rappresentanti dell’area Games, la grande novità di questa edizione.
Per tutta la durata del festival, interi spazi e attività saranno dedicati all’accoglienza e al gioco educativo dei bambini più piccoli.
Sabato e domenica saranno giornate di eventi speciali: oltre alla supermaratona di programmazione, una caccia al tesoro ci farà riscoprire la botanica del Giardino Scotto grazie a un’app realizzata appositamente per Internet Festival. Domenica pomeriggio ci saluteremo con una festa di chiusura che proporrà i migliori giochi e spettacoli targati T-Tour & Games 2013.

Per me è impossibile scegliere: io vorrei vederli tutti!

TTour-2

Cosa bisogna fare per partecipare ai workshop e laboratori?

Gli eventi T-Tour sono completamente gratuiti, ma i posti sono limitati.
La prenotazione è caldamente consigliata, soprattutto nel caso di scuole e gruppi numerosi, per evitare di dover rinunciare a partecipare all’evento a causa di overbooking.
E’ possibile consultare il programma on line o scaricarlo in pdf. Per prenotarsi è necessario seguire i link eventbrite associati a ciascun evento online.

I più ritardatari, programma alla mano, potranno farsi un giro per le location nei giorni di festival e tentare la fortuna.

Per qualsiasi ulteriore informazione o necessità di assistenza, è possibile inviare una mail a ttour@internetfestival.it.

A presto e buon divertimento!