Per presentare il nuovo servizio, Bilancio Familiare online, Unicredit ha realizzato uno stand ironico di una falsa azienda coreana che proponeva in vendita gadget curiosi, costosi e fondamentalmente inutili.

Silvio Santini, Head Group Brand della banca. “L’idea di questo stand – ha spiegato – e della candid camera era proprio quella di raccontare in modo divertente e non convenzionale per una banca l’esperienza che tutti noi viviamo: comprare delle cose d’istinto, per la passione, perché ci piacciono: un sacco di gadget tecnologici. Tante cose, molto belle e divertenti che costano un sacco di soldi e forse non sono così utili”. L’idea del Bilancio Familiare online sarebbe proprio quella di aiutare a capire dove è meglio spendere i soldi che guadagniamo.

Una coppia al Temptation Store dell’Internet Festival di Pisa

Una ragazza al Temptation Store dell’Internet Festival di Pisa